Maturità 2018 UTILI CONSIGLI

Maturità 2018 UTILI CONSIGLI

2015 Andrea 0

Maturità 2018 consigli sulla presentazione della tesina.

Segui i nostri consigli per fare un buon esame!

Come ormai saprai la prova orale della maturità (l’ultimo ostacolo che vi separa dal ritrovare la vostra vita sociale e dal periodo di relax post esame) si apre con la presentazione della tesina. Di sicuro presentare bene la tesina della maturità ti farà rompere il ghiaccio con la commissione e metterà le basi per ottenere un buon voto all’orale.

Questo, però, a patto di fare una presentazione chiara, che non faccia morire di noia i commissari e che non presenti troppi errori!

In questi punti ti spiegherò quali errori bisogna evitare di fare sulla presentazione della tesina per evitare di sbagliare.

Punto 1
Non utilizzare argomenti troppo complessi, ma nello stesso tempo non utilizzare argomenti troppo semplici o con pochi contenuti perchè questo alla commissione potrebbe far pensare che non ti sei impegnato abbastanza

Punto 2
Dopo aver stampato la tesina sul supporto scelto devi assolutamente impaginare tutto correttamente e magari plastificare la copertina usando immagini che colpiscano l’attenzione dei commissari.

Punto 3
Per quanto riguarda le immagini, le scritte e le fotografie, ricordati che anche l’occhio vuole la sua parte, quindi arricchisci la tua presentazione con foto scritte e colori belli ma allo stesso tempo funzionali, sempre con uno stile sobrio quidni non esagerare con colori troppo brillanti.

Punto 4
Ricordati di vestirti in modo adeguato, assolutamente da evitare canottiere o per le ragazze minigonne e trucco esagerato. Ricorda l’abito FA il monaco la commissione guarderà anche questo per cui mi raccomando eleganza discrezione ed educazione. Ultimo consiglio riguarda il tono di voce, che dev’essere non troppo alto ma allo stesso tempo devi far capire che sei sicuro di te e che conosci bene gli argomenti della tua tesina.

2 thoughts on “Maturità 2018 come funziona il voto?

  • Izabela Matusik

    Buongiorno,
    con la presente chiediamo cortesemente di fissare il colloquio con Lei per nostra figlia, Demi Birguglio, che ha frequentato il primo anno presso l’Istituto tecnico per Geometri-Grafica- Comunicazione.
    A tal proposito le chiediamo di voler autorizzare, essendo i genitori affetti dà sordità, la presenza di un’interprete in LIS (Lingua dei segni italiana) che ci agevola con l’ausilio dei segni durante le fasi del colloquio.
    Restiamo in attesa del Suo gentile cenno di risposta in merito, la ringraziamo e la salutiamo con viva cordialità.
    Birguglio Gino e Matuzik Izabela

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *